Un’auto inventata dagli studenti

Vettore elettrico ecosostenibile per la mobilità urbana con energie rinnovabili. Dietro questa definizione si cela un’idea tradotta in realtà, realizzata da una squadra di studenti appartenenti a più percorsi di studio, uniti in un unico progetto che, se adeguatamente supportato, potrebbe rivoluzionare il mondo dei veicoli per gli spostamenti urbani. L’innovativo mezzo di trasporto, dalla forma stravagante, ma molto elaborato dal punto di vista tecnologico, è composto da più materiali di riciclo, come ad esempio: ruote di bicicletta, banchi scolastici che dalla classe sono stati spostati in laboratorio per divenire parte integrante del nuovo veicolo. E, ancora, cuore pulsante del mezzo ideato dagli studenti di meccanica, il motore, attinto nientemeno che da una lavatrice dismessa. Ultimo, ma non per importanza, il tetto: un pannello fotovoltaico ricopre la sommità del vettore elettrico, con l’intento di raccogliere energia alternativa e ricaricare il veicolo a costo zero.

Leggi tutto

Comments are closed.