Il Palavolontariato si riaccende a festa

Sarà ancora il Palavolontariato, in Piazzale Re Astolfo, a trasformare il centro in luogo di solidarietà da venerdì 6 dicembre a sabato 4 gennaio. La struttura offerta alla città da Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi e da Fondazione Casa del Volontariato ospiterà un ricco cartellone di oltre trenta iniziative dedicate al Terzo Settore del territorio. Filo conduttore delle tante attività che quest’anno si svolgeranno sotto il tetto del Palavolontariato sarà la volontà di proporre un Natale senza spreco: oltre a vari incontri sul tema degli stili di vita sostenibili, nelle domeniche 8, 15 e 22 dicembre, per tutta la giornata si terranno, insieme ai ragazzi delle scuole elementari e medie e alle loro famiglie, i Laboratori sugli stili di vita senza spreco – scambiamo e vendiamo per gioco.. Nei primi tre sabati di dicembre – 7, 14 e 21 – Piazzale Re Astolfo ospiterà le Bancarelle per la Solidarietà, sulle quali le varie associazioni di volontariato potranno mostrare le attività svolte e vendere prodotti per autofinanziamento o raccolta fondi benefiche. Il via alle iniziative lo darà, venerdì 6 dicembre dalle ore 9.00 alle 11.00, la conferenza, pensata per gli studenti ma aperta a tutti, Alimentiamo il benessere: le buone prassi nelle interazioni tra sport, giovani, cibo e non cibo, realizzata da CSI Carpi e associazione Disanapianta insieme al Liceo Fanti. Tra le altre iniziative, la serata di martedì 10 dicembre sarà dedicata all’approfondimento della figura di Odoardo Focherini, con la presentazione, a cura della Diocesi di Carpi, della nuova edizione del libro Lettere dalla prigioni e dai campi di concentramento (1944), a partire dalle ore 21.00. Per ulteriori informazioni www.casavolontariato.org o la pagina Facebook Fondazione Casa del Volontariato.

L’articolo Il Palavolontariato si riaccende a festa sembra essere il primo su Carpi Affari.

Leggi tutto

Comments are closed.