Arletti: “se perdo vado con la destra”

In caso di sconfitta contro Alberto Bellelli, “penso che mi unirò a Roberto Benatti (non l’ho ancora detto agli altri del comitato) mi raccomando Giorgio, tientelo per te…non farlo sapere troppo in giro.. acqua in bocca”. Con questo post pubblicato sul suo profilo facebook, sotto il ringraziamento a quanti hanno sostenuto la raccolta firme, il candidato alle primarie del centrosinistra Roberto Arletti ha scatenato un putiferio. Nonostante la frase fosse ironica, come sottolineato a più riprese dal competitor di Bellelli, e pronunciata in risposta ad una domanda di Giorgio Cavazzoli di Forza Italia,  le parti politiche l’hanno colta chi con sbigottimento, chi come un assist. Tra gli sbigottiti il comitato Bellelli che ha deciso “di chiedere chiarimenti in commissione garanzia” dice il coordinatore della campagna elettorale Simone Tosi. D’altra parte Benatti ha immediatamente replicato sulla sua pagina facebook con: “Arletti con noi? No, grazie. Dopo le idee di Roberto Arletti per il traffico, ovvero togliere due semafori e farci due rotonde, abbiamo quelle della politica aperta: se perdo le primarie vado con la destra. No grazie: continua pure a fare finta lì dove sei”!

L’articolo Arletti: “se perdo vado con la destra” sembra essere il primo su Carpi Affari.

Leggi tutto

Comments are closed.