Condannato lo “sciacallo” del condominio Pascoli

Ha patteggiato una condanna a un anno e due mesi l’individuo che era stato sorpreso a rubare termosifoni nel condominio Pascoli di Mirandola, gravemente danneggiato dal sisma. L’uomo, 36 anni, era stato scoperto dopo un efficace appostamento da parte di agenti della polizia municipale dell’Unione Comuni Modenesi Area Nord, che hanno così stroncato un ignobile atto di sciacallaggio. L’uomo era stato visto salire e scendere ripetutamente dal condominio inagibile di via Pascoli da una vicina di casa, che ha allertato la polizia municipale, segnalando lo “strano movimento” dell’individuo, che usava un taxi per i suoi spostamenti.

Leggi tutto

Comments are closed.