Chiusi i garage del degrado

Sono iniziate questa mattina alle 8 le operazioni di chiusura dei garage interrati nel palazzo (dai più conosciuto come il Biscione), situato in via Unione Sovietica e abitato da molti cittadini, soprattutto stranieri. L’amministratore condominiale, di nuovo insediamento, ha dato applicazione a un’ordinanza di inagibilità di tutto l’interrato, destinato a garage, emessa dal Sindaco e risalente al mese di dicembre 2010. Il provvedimento era conseguente al mancato rilascio della certificazione di prevenzione incendi. Le 90 autorimesse, tutte interrate e raggiungibili da quattro rampe, non risultarono all’epoca conformi alle norme di sicurezza previste dalle normative in materia di impianti elettrici, di produzione del calore e di dispositivi obbligatori per la prevenzione degli incendi. Tale verifica, obbligatoria per legge, fu eseguita dal personale ispettivo dei Vigili del Fuoco, organo preposto al controllo, che non rilasciò tale certificazione a causa delle difformità riscontrate.

Leggi tutto

Comments are closed.