Arrestato stalker

Da diversi mesi, F.G., 31 anni, di Carpi (MO), perseguitava l’ex convivente, originaria della Campania, di anni 36,  con continue provocazioni,  minacce, molestie tramite sms e chiamate telefoniche anche in orari notturni, appostamenti e diverse azioni  di disturbo, anche nel luogo di  lavoro. Questo comportamento, reiterato nel tempo,  ha convinto la vittima, ormai in  costante stato d’ansia e paura al punto da cambiare e stravolgere le sue abitudini di vita, a chiedere aiuto agli uomini del Commissariato di Polizia, presso il quale la donna ha sporto denuncia all’inizio dell’anno.

Nonostante questo, l’uomo non si è rassegnato, così la signora ha sporto altre due denunce che hanno permesso  di chiedere al Questore l’emissione del provvedimento di ammonimento nei confronti dell’ex marito.

Proprio in questi giorni, il provvedimento era stato notificato all’uomo, il quale è stato ampiamente informato circa le gravi conseguenze cui sarebbe andato incontro qualora avesse continuato a mantenere un comportamento molesto.

La sera del 24 luglio,  l’uomo aveva seguito  la vittima da casa fino in centro a Carpi e poi l’aveva bloccata nei pressi del portico di corso Cabassi, quindi dopo averla insultata, l’aveva aggredita fisicamente. La pattuglia della Squadra Volante, allertata da alcuni cittadini che transitando lungo la centralissima piazza Martiri avevano assistito alla scena,  rintracciava il soggetto che alla vista dell’auto della polizia ha tentato la fuga in sella ad una bicicletta.  Dopo un breve inseguimento, in via Carducci angolo via Gobetti, lo stalker veniva bloccato .

F.G. è stato arrestato in flagranza di reato per il reato di stalking (atti persecutori) dagli uomini della Polizia di Stato, in servizio presso l’Ufficio Controllo del Territorio del Commissariato di P.S. di Carpi.

Leggi tutto

Comments are closed.