La colonia felina si sposta

Diventerà operativa tra pochi giorni la nuova colonia felina, nell’area della Cappuccina vicino al cimitero, che sostituirà quella presente in via Nuova Ponente, nelle immediate vicinanze dell’ex campo nomadi sgomberato. La struttura verrà gestita dai volontari del gattile intercomunale i quali hanno fatto la richiesta di un telo ombreggiante che verrà installato tutto intorno alla recinzione e anche al di sotto della tettoia per schermare e attutire gli effetti del sole, soprattutto nelle ore più calde della giornata. Richiesta alla quale ha fatto fronte il Comune, in attesa di procedere alla piantumazione tutto intorno al perimetro di una siepe verde. Il lavoro è stato assegnato alla ditta Msm di Carpi per un importo di 674 euro più Iva. La gestione della nuova oasi sgambatoio che ospiterà la colonia felina si aggiunge alle tante attività del gattile con sede in via Bertuzza, al quale fanno capo circa venti volontari. Un lavoro alacre, quello di chi presta servizio al gattile, soprattutto negli ultimi tempi, con l’intensificazione degli abbandoni. “Ogni settimana assistiamo ad almeno sette rinunce di proprietà, che significa almeno sette gatti abbandonati – commentano i volontari del gattile – Al momento, nella struttura di via Bertuzza sono presenti trecento gatti, ma i volontari non si occupano soltanto di quel gruppo numeroso. Abbiamo tante colonie feline sul territorio, assistite da noi, compresa la colonia di trentanove gatti, operativa alla Cappuccina, dalla fine di luglio. E si tratta di un lavoro particolarmente impegnativo perché avvertiamo la carenza di volontari che prendano a cuore questi animali”.

Leggi tutto

Comments are closed.